archesis.it

Blog di design e cose di casa

Sei qui: Home » Packaging take away: ecco come orientarsi in fase di acquisto

Packaging take away: ecco come orientarsi in fase di acquisto

Al giorno d’oggi, l’universo della ristorazione sta chiaramente trascorrere dei momenti molto complicati per via del gran numero di limitazioni e restrizioni che sono state poste per colpa dell’emergenza sanitaria attualmente ancora in atto.

Così, il mondo del take away ha raggiunto un’espansione mai vista in precedenza e che non sembra conoscere confini e limiti. Ecco spiegato il motivo per cui sul web c’è la possibilità di trovare un gran numero di piattaforme che si occupano della vendita di contenitori appositi e specifici per trasportare e consegnare d’asporto ogni tipo di cibo possibile. Su Cartongraf ci sono  tantissimi modelli di packaging differenti, caratterizzati da una qualità e precisione molto elevate, frutto di un’esperienza pluridecennale.

I fattori da considerare in fase di scelta

Nel momento in cui si provvede a scegliere il packaging alimentare, sono tre gli aspetti che bisogna sempre e comunque tenere a mente. In primis, la tipologia di cibo che si deve trasportare. Che sia sushi, piuttosto che insalate oppure degli hamburger, è chiaro che ciascun prodotto necessita di un contenitore dalla forma corretta.

Un altro aspetto che va a incidere notevolmente è rappresentato dalla distanza, così come dal tempo necessario per effettuare la consegna. Si tratta, come si può facilmente intuire, di due elementi che sono strettamente correlati l’uno con l’altro. Nella scelta del packaging più adatto alle proprie esigenze serve essere molto precisi circa il fatto di stabilire una distanza massima entro la quale effettuare le consegne a domicilio e, di conseguenza, orientare proprio i propri acquisti verso un modello adeguato. Infine, si deve tenere in considerazione anche la modalità con cui avviene il trasporto. Viene usata la bicicletta, oppure chi effettua la consegna si muove in macchina o in motorino?

Le caratteristiche primarie del packaging take away

I contenitori che permettono di conservare gli alimenti che vengono acquistati da asporto devono rispettare determinati standard o, se preferite, certe caratteristiche. Quando la domanda da parte della clientela, però, aumenta, ecco che c’è la necessità di confrontarsi con requisiti specifici, come ad esempio quelli che riguardano la pulizia, l’igiene, ma anche la qualità e l’impatto sull’ambiente, aspetto sempre più oggetto di critiche e di attenzioni nel corso degli ultimi anni.

Un contenitore del genere, di conseguenza, deve essere sicuramente pratico e di qualità, ma prima di tutto deve essere decisamente resistente. Infatti, deve essere in grado di conservare al suo interno qualsiasi tipo possibile e immaginabile di alimento, anche quelli che possono portare in dote le più disparate difficoltà nella gestione e nel trasporto, come possono essere le zuppe, piuttosto che le minestre oppure le sale.

Come detto, serve che il packaging da asporto debba essere anche facile da usare e sicuro, oltre che specifico in relazione alle caratteristiche del cibo che deve essere trasportato. La comodità rappresenta un aspetto che fa sempre la differenza. Di conseguenza, si suggerisce di scegliere sempre dei contenitori dalla forma adeguata al tipo di cibo che si andrà a servire. La consumazione di un cibo fuori dall’ambiente domestico deve diventare un aspetto pratico e comodo, e non un problema in più.

Qualità e rispetto per l’ambiente. Come dicevamo in precedenza, si va sempre più verso l’uso di contenitori che siano in grado di rispettare determinati standard dal punto di vista della qualità. Certi inconvenienti, come può essere la zuppa che fuoriesce dal contenitore, non devono mai e poi mai verificarsi, dal momento che possono andare a intaccare il buon nome dell’esercizio commerciale. Di conseguenza, se l’intenzione è quella di offrire ai clienti sempre un servizio di elevata fattura, ecco che conviene sempre puntare su un packaging take away che sia in grado di assicurare la conservazione perfetta dei piatti sia dal punto di vista della qualità che per quanto riguarda la temperatura.

isan.hydi

Torna in alto