archesis.it

Blog di design e cose di casa

Sei qui: Home » Manutenzione ordinaria ascensori: ecco con che modalità bisogna occuparsene

Manutenzione ordinaria ascensori: ecco con che modalità bisogna occuparsene

Spesso e volentieri all’interno dei condomini è presente un impianto tanto importante quanto delicato come l’ascensore. Si tratta di un mezzo fondamentale per consentire a tutte quelle persone che fanno fatica a deambulare, ma anche a chi deve portare semplicemente dei pesi, tra i vari piani dell’edificio.

Posto che la gestione e tutte quelle attività di manutenzione che riguardano l’ascensore sono in capo all’amministratore di condominio, è in ogni caso utile conoscere un po’ di informazioni che riguardano l’attività di manutenzione ordinaria, che dovrebbe essere svolta solo da aziende specializzate e con vasta esperienza nel settore: Amca Elevatori è una di queste, proponendo un servizio completo ed efficiente da ormai tanti anni.

La manutenzione periodica e quella preventiva

In base a quanto è previsto dalla normativa attualmente in vigore, sono essenzialmente due le tipologie di manutenzione che sono maggiormente diffuse. La prima riguarda tutti quegli interventi di manutenzione cosiddetti preventivi. In questo caso, si parla di visite che devono essere programmate in relazione alle esigenze del singolo impianto.

Le visite di manutenzione preventiva hanno come obiettivo quello di pulire e provvedere alla lubrificazione nel migliore dei modi di tutte le più importanti parti che caratterizzano un simile impianto. Di conseguenza, è chiaro che ci si va a concentrare sulle funi, piuttosto che sulle porte dei piani, controllando al contempo che ognuna di esse funzioni in modo corretto.

Le visite di manutenzione periodica, quindi, hanno come scopo primario quello di accertare che l’impianto sia integro e che funzioni sempre con la massima efficienza. Di conseguenza, il compito principale che spetta ai tecnici della ditta che si occupa della manutenzione, sarà quello di controllare che ogni tipo di dispositivo e di componente a cui è strettamente correlata la sicurezza dell’ascensore, funzioni nel migliore dei modi.

La verifica, quindi, dovrà prendere in rassegna tutti quei sistemi legati alla sicurezza dell’impianto. Quindi, sono previste delle verifiche aventi ad oggetto le funi, il paracadute, ma anche il sistema di allarme e così via. Si tratta di una serie di interventi che si rendono necessari proprio per via del fatto che l’ascensore deve essere sempre un impianto sicuro per chi lo usa con cadenza quotidiana.

Ogni quanto serve fare la manutenzione ordinaria dell’ascensore

In base a quanto è previsto dalla normativa italiana di riferimento, tutti quegli interventi che sono connessi alla manutenzione ordinaria di un ascensore, che sono decisamente importanti per preservare sempre l’efficienza e la sicurezza dell’impianto, devono essere svolti almeno due volte all’anno, quindi hanno una cadenza semestrale.

Come minimo, in base alle previsioni di legge, di conseguenza, sia che si tratti di un ascensore interno piuttosto che esterno, sono due gli interventi di manutenzione ordinaria che devono essere svolti ogni anno.

La frequenza con cui effettivamente si devono pianificare e svolgere questi interventi, però, potrebbe anche essere differente, visto che tanto è legato alle condizioni che caratterizzano il singolo impianto, piuttosto che le sue caratteristiche dal punto di vista tecnico. Tra gli altri aspetti che vanno a condizionare la frequenza con cui stabilire le visite di manutenzione periodica troviamo certamente il fatto di avere un alto numero di corse che l’ascensore deve compiere ogni giorno e quale sia il livello di impiego effettivo.

Tutti quegli interventi che hanno un fine di prevenzione, al contrario, non presentano un obbligo in termini di frequenza previsto dalla legge, ma è chiaro che vengono stabiliti da chi è proprietario dell’ascensore o dall’amministratore di condominio insieme alla ditta specializzata che si occupa di portare a termine tali interventi. Mediamente, in Italia, il numero di visite di manutenzione annuali per ciascun ascensore è compreso tra 2 e 12.

isan.hydi

Torna in alto